giovedì 15 settembre 2016

Musa

Se ti scordi il mio nome
chiamami con un nome
di nuvola o di montagna,
chiamami con una parola
che accarezzi e risvegli –
inventa nella tua lingua
il tuo nome,
il mio nome.

1 commento: