lunedì 18 febbraio 2019

L'altalena


Non più cercare –
Essere trovata –

Non più aspettare –
Avere la certezza –
Che la soglia è varcata –
La pienezza raggiunta –
La distanza azzerata –

Non più spingere forte l’altalena –
Tra paura e speranza –
Ma lasciarsi cullare –
Dal vento indifferente nella danza.

giovedì 14 febbraio 2019

Non impazzire


Non impazzire, non hai più vent’anni,
mio cuore, non sono per te gli affanni
d’amore né i giochi di sguardi –
non impazzire – è ormai troppo tardi
per cogliere frutti proibiti
con sensi intorpiditi –
non impazzire, mio cuore appassito –
rispetta il tuo ritmo marino –
respira a ogni nuovo mattino
il respiro del Tempo infinito.

venerdì 1 febbraio 2019

Cuneo by night


Non sono un animale notturno,
preferisco non uscire col buio –
non per paura
ma perché col buio in fondo alle strade
non vedo le montagne –
ogni strada ha la sua che la protegge,
ogni strada ha il suo nume tutelare –
la montagna dà forma
alla città,
argina il geometrico
delirio delle strade –
la montagna dà senso
alle cuspidi e ai tetti e alla pianura
e al buio che tutto cancella –

Non sono un animale notturno,
preferisco non uscire col buio –
non per paura
ma per mancanza
di lontananza.

sabato 26 gennaio 2019

Du Néant au Rêve


Un châle à fleurs de givre
entre vignobles 
et sommets –

oiseaux flottent
dans l’air
avec mes rêves.

Vom Nichts zum Traum


Raufrost blüht
Zwischen Reben
und Alpen –

Vögel schweben
In der Luft
Mit meinen Träumen.

Dal Nulla al Sogno (Dada e Surrealismo ad Alba)


Fiori di brina
fra vigne e vette –
uccelli galleggiano
nell’aria
coi miei sogni.

martedì 22 gennaio 2019

Visitazione


Stasera la mia stanza è della luna,
non posso entrare –
cancellerei il disegno trasparente
che mi porta il suo messaggio d’argento –

stasera la luna ha preso dimora
nella mia piccola dimora –
ospite silenziosa e generosa
di spazio che dilata il mio respiro,
di luce che non è di questo mondo,
di pace sovrumana.