venerdì 29 giugno 2012

Work in progress

Per approssimazioni successive
si costruisce
la poesia,
le parole mutano
in impreviste
combinazioni rispondendo
ai richiami imperiosi dell’ignoto…
Per approssimazioni successive
si costruisce
la vita -
il progetto diventa
invisibile filigrana,
il quotidiano si sfarina
nel pulviscolo
dell’utopia,
l’età
ci rimette in gioco.

4 commenti:

  1. Il progetto poetico della vita!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... o la rinuncia al progetto, per aprirsi all'imponderabile o, come scrivi tu, all' "indicibile che segna il tempo"? Grazie e buona domenica

      Elimina
  2. Splendida poesia, piena di spunti. Scelgo quello del rimettersi in gioco con l'età, che oggi mi è caro. Ti auguro, e auguro a tutti, di cogliere le opportunità della vita e di giocare ogni età al meglio.
    Grazie
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te dell'augurio, che ricambio di cuore!

      Elimina