sabato 1 luglio 2017

Quando tu ti avvicini

Quando tu ti avvicini
lo spazio si arroventa
e la mia inquietudine s’accende.
Come un cane molecolare
fiuto l’odore delle tue virgole
e delle tue visioni,
delle menzogne e dei trattini –
in traccia d’insondabile segreto.
Quando lo spazio si arroventa
il tempo sublima
in un profumo lontano
di varech, un profumo
di luce aurorale –
e tu in quella luce ti avvicini.

Nessun commento:

Posta un commento